Sei in: »Turismo SangroAventino



Servizi turistici

Artigianato

Ospitalità

Ristorazione

Prodotti Tipici

Sport e Tempo Libero

Stabilimenti Balneari


Agenda

Cinema

Musei

Teatro

Mercati

Eventi



SangroAventino Newsletter




Monografie Cult

Monografie Cult


SangroAventino Blog

Entra nel Blog


Turismo SangroAventino

[IL TERRITORIO]

Lanciano

Città d’Arte

Immagine:

Città fortunata Lanciano, ricca di arte, di storia e di cultura, ma anche capace, nel tempo, di rispondere alle diverse esigenze d’espansione che hanno trasformato il piccolo centro, in una cittadina commerciale di ampio respiro, elegante, in grado di essere punto di riferimento per tutto il territorio. La vocazione commerciale che da sempre la caratterizza, ha contribuito a renderla nei secoli leale, aperta e cordiale, pronta a recepire esperienze nuove dall’esterno, ma senza dimenticare mai la sua vera natura. Visitare la città di Lanciano può rappresentare un viaggio entusiasmante e ricco di stimoli. Le strade dei quartieri storici conducono alla scoperta delle gemme conservate gelosamente: chiese antiche, una cattedrale costruita su di un ponte, mura e porte medievali, palazzi autorevoli, musei e luoghi dove la storia, ha lasciato segni importanti.
Una storia pronta a farsi scoprire attraverso gli itinerari della città, lungo il percorso archeologico, mediante i reperti dei musei che raccontano di antichi e importanti insediamenti. Una città consapevole non solo del valore storico ed artistico accumulato nei secoli, ma anche del suo privilegiato compito, quello di conservare ben due prodigi. Dall’VIII sec. i lancianesi custodiscono con ogni premura, il primo Miracolo Eucaristico registrato dalla storia e della chiesa, conservato oggi nel santuario di San Francesco. A questo si aggiunge quello avvenuto nel XIII sec. a Lanciano, oggi conservato ad Offida, ma visibile nelle reliquie esposte da qualche tempo nella chiesetta di Santa Croce, nell’antico quartiere di Lanciano vecchia.
Così Lanciano diventa lo snodo fondamentale per la conoscenza di emergenze culturali che hanno attraversato tutte le fasi di una storia millenaria, come indicano il suo centro storico, assai ben conservato, composto da strette viuzze chiuse in una cinta muraria sorvegliata da torri e le sue chiese come Santa Maria Maggiore, edificio di origine medievale che si segnala per la sua originalità, e come San Francesco, meta di pellegrinaggio in quanto custode del Miracolo Eucaristico. Nel corso dei secoli, la sua posizione sui percorsi tratturali, a poca distanza dalla costa adriatica, ha reso la città centro di scambi mercantili e di attività artigiane culminanti in una fiera che diventò in breve tempo un punto di riferimento periodico per le attività commerciali e che visse il suo apogeo nel Cinquecento. A tutt’oggi, l’Ente Fiera di Lanciano organizza un gran numero di eventi di questo genere, a riprova dell’attitudine imprenditoriale e commerciale della popolazione. A ricordo di questo ricco passato, la cerimonia del Mastrogiurato, reggitore delle fiere di Lanciano che si svolge l’ultima domenica di agosto è uno degli appuntamenti cardini dell’estate frentana insieme alla fiera di Sant’ Egidio, o “delle canestrelle” che ha luogo il 31 agosto, e ai concerti dell’estate musicale frentana, eventi culturali di alta qualità artistica. Fra le manifestazioni di carattere devozionale è da citare la processione del Dono alla Madonna del Ponte, rito propiziatorio della futura annata agraria che prevede offerte di ori, denaro e granaglie alla Vergine Maria e la “Squilla”, rito che ha grande eco fra la popolazione durante il quale insieme al vescovo i fedeli si dirigono alla chiesa dell’Iconicella al rintocco della campana della torre municipale la sera del 23 dicembre, momento che segna l’inizio delle celebrazioni del Natale.




Turismo, Cultura, Tempo Libero - SangroAventino

Turismo, Cultura, Tempo Libero - SangroAventinoInfo sul PortalePolicy e trasparenzaCredits